Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    L’assicurazione parentale ginevrina non può essere introdotta come previsto

    - Pubblicità -

    Al momento, il Canton Ginevra non potrà implementare un’assicurazione parentale a favore del padre, della partner della madre o del partner del padre. Una disposizione di questo tipo nella Costituzione di Ginevra non è attualmente compatibile con il diritto federale vigente. Nel suo messaggio del 22 maggio 2024, il Consiglio federale ha proposto al Parlamento di conferire solo una garanzia federale parziale alla modifica della Costituzione di Ginevra. Contemporaneamente, ha suggerito una modifica di legge che permetterebbe ai Cantoni di introdurre in futuro un’assicurazione parentale generale.

    Il 18 giugno 2023, gli elettori del Cantone di Ginevra hanno approvato un’iniziativa popolare per l’introduzione di un’assicurazione parentale di 24 settimane. Questa iniziativa prevede l’aggiunta di otto settimane all’attuale assicurazione cantonale di 16 settimane per la maternità, destinate all’altro genitore (padre, partner della madre o partner del padre). La nuova assicurazione sarebbe finanziata, come quella per la maternità, equamente dai datori di lavoro e dai lavoratori.

    Tuttavia, questa modifica della Costituzione di Ginevra non è compatibile con il diritto federale vigente. Attualmente, a differenza dell’assicurazione per la maternità, i Cantoni non hanno l’autorità per introdurre un’assicurazione per l’altro genitore finanziata da contributi paritetici. Per questo motivo, il Consiglio federale ha proposto al Parlamento, nel messaggio del 22 maggio 2024, di non concedere la garanzia federale a questa modifica della Costituzione cantonale. Tuttavia, le disposizioni relative all’assicurazione per la maternità di 16 settimane sono conformi al diritto federale e possono quindi ottenere la garanzia federale.

    In futuro, i Cantoni potrebbero ottenere la competenza per introdurre un’assicurazione parentale generale. Il Consiglio federale ha infatti avviato la consultazione per una modifica della legge sulle indennità di perdita di guadagno (LIPG) che permetterebbe tale possibilità. Se la LIPG sarà modificata in questo senso, il Consiglio federale proporrà in un nuovo messaggio la concessione della garanzia federale per l’assicurazione parentale generale prevista dalla Costituzione di Ginevra.

    Oltre all’assicurazione parentale, la Costituzione di Ginevra è stata modificata in altri due punti riguardanti il diritto all’integrità digitale e il diritto all’alimentazione. Entrambe le modifiche sono conformi al diritto federale e il Consiglio federale ha proposto di concedere la garanzia federale.

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    PROGETTO 3000 – DESIGNING FUTURE: DAL CONCEPT ALLA REALIZZAZIONE, UNO STAFF DI PROFESSIONISTI LEADER NELLA PROGETTAZIONE E NELLE METALCOSTRUZIONI

    Progetto 3000 è una importante realtà nel settore delle metalcostruzioni, nella progettazione e nelle...

    Modifiche all’ordinanza sull’asilo per ridurre i costi supplementari per la Confederazione

    La Confederazione intende apportare alcune modifiche all'ordinanza 2 sull'asilo, relative alle questioni finanziarie, al...

    Impegno multinazionale per affrontare le sfide globali: rapporto annuale 2023 sulla politica migratoria estera svizzera

    Nell'anno 2023, la politica migratoria estera della Svizzera ha dovuto affrontare un numero record...

    Collaborare contro le molestie sessuali online

    Molti adolescenti subiscono molestie sessuali su internet, un fenomeno che può avere gravi ripercussioni....

    _