Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    Confederazione e Cantoni avviano un monitoraggio sull’iniziativa delle cure infermieristiche

    - Pubblicità -

    La Confederazione e i Cantoni svizzeri hanno deciso di avviare un monitoraggio nazionale nel settore delle cure infermieristiche, per verificare l’effetto delle misure adottate nell’ambito dell’attuazione dell’iniziativa sulle cure infermieristiche e contribuire a migliorare la situazione nel settore infermieristico in Svizzera. L’annuncio è stato fatto in occasione del Dialogo sulla politica nazionale della sanità di Confederazione e Cantoni del 1° giugno 2023.

    L’iniziativa «Per cure infermieristiche forti (Iniziativa sulle cure infermieristiche)» è stata accolta nella votazione popolare del 28 novembre 2021. Il Consiglio federale ha deciso di attuarla al più presto e di procedere quindi in due tappe. La prima prevede un’ampia campagna di formazione di Confederazione e Cantoni che sarà avviata a metà 2024. La seconda consiste nell’adozione di una serie di misure volte a migliorare le condizioni di lavoro nel settore infermieristico.

    Il monitoraggio che verrà avviato a metà del 2024 rileverà periodicamente il numero di posti liberi e di diplomi, il tasso di fluttuazione, gli effettivi del personale infermieristico o la qualità delle cure infermieristiche dal punto di vista dei pazienti. I risultati del monitoraggio saranno pubblicati sulla pagina web dell’Osservatorio svizzero della salute (Obsan).

    Tra le misure che verranno adottate per migliorare le condizioni di lavoro nel settore infermieristico rientrano requisiti più severi per quanto riguarda i piani di servizio, una composizione migliore dei team di infermieri in ospedale, nelle case di cura e nell’ambito delle organizzazioni Spitex o l’obbligo per le parti sociali di negoziare contratti collettivi di lavoro (CCL). Entro la primavera del 2024 il Consiglio federale elaborerà una nuova legge federale sulle condizioni di lavoro adeguate alle esigenze nel settore delle cure infermieristiche.

    Il Comitato «Coordinamento del perfezionamento in medicina» ha adottato la seconda parte del rapporto sulla proiezione futura degli effettivi e del fabbisogno di medici specialistici in Svizzera («Zukünftiger Bestand und Bedarf an Fachärztinnen und Fachärzten in der Schweiz»/«Projections des besoins et des effectifs de médecins spécialistes en Suisse»). Il rapporto comprende previsioni sugli effettivi e sul fabbisogno futuri di medici nei campi di specializzazione ginecologia e ostetricia, psichiatria e psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza, cardiologia e oftalmologia, nonché raccomandazioni sulla futura organizzazione del perfezionamento in medicina.

    La Confederazione e i Cantoni intendono accompagnare da vicino l’attuazione dell’iniziativa «Per cure infermieristiche forti (Iniziativa sulle cure infermieristiche)» con un monitoraggio nazionale nel settore delle cure infermieristiche. Questa iniziativa è stata accolta nella votazione popolare del 28 novembre 2021. Il Consiglio federale ha deciso di attuarla al più presto e di procedere quindi in due tappe. La prima prevede un’ampia campagna di formazione di Confederazione e Cantoni che sarà avviata a metà 2024. La seconda consiste nell’adozione di una serie di misure volte a migliorare le condizioni di lavoro nel settore infermieristico.

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    500 Anni del Libero Stato delle Tre Leghe – Dieta a Ilanz/Glion

    Con il tema "Gettare ponti insieme e vivere la storia", il 1° e 2...

    Campagna nazionale e internazionale per la misurazione aerea della radioattività

    La Centrale nazionale d’allarme (CENAL) dell’Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) effettuerà i...

    Canton Giura: condizioni disumane e degradanti nel carcere di Porrentruy

    Durante un colloquio bilaterale tenutosi lunedì 5 febbraio 2024, la Commissione nazionale per la...

    Rapporto sugli appalti pubblici USTRA 2023

    Nel 2023, l'Ufficio federale delle strade (USTRA) ha assegnato 2739 appalti per un valore...

    _