Altro

    Le aziende & professionisti di Grigioni News

    La pianta di Canapa ed il ciclo del Carbonio

    - Pubblicità -

    La Cannabis è spesso associata alla sua capacità di produrre effetti sul nostro organismo, tuttavia, c’è molto di più dietro questa pianta. La Cannabis è anche nota per la capacità di assorbire grandi quantità di diossido di carbonio nell’atmosfera. Questo la rende una possibile soluzione per l’emissione di gas serra e il riscaldamento globale. In questo articolo, esploreremo i benefici della pianta di canapa per l’ambiente e perché dovremmo considerarla come una possibile risorsa nella lotta contro il cambiamento climatico.

    Il potere assorbente della pianta di canapa

    Come molte altre piante, la Cannabis assorbe il diossido di carbonio dall’aria durante il suo ciclo di vita. L’unica differenza è che la Cannabis ha la capacità di assorbire più carbonio rispetto ad altre piante, come il mais o il frumento. La Cannabis assorbe il carbonio attraverso i suoi stomi, i piccoli pori sulle foglie, dove avviene il processo di fotosintesi. Questo processo è in grado di ridurre gli alti livelli di CO2 nell’aria, aiutando a mitigare i cambiamenti climatici.

    La riduzione delle emissioni di gas serra

    L’assorbimento del diossido di carbonio da parte della Cannabis può avere un effetto considerevole sulla riduzione della quantità di gas serra nell’atmosfera. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Industrial Hemp, una singola tonnellata di canapa può assorbire fino a 1,63 tonnellate di CO2. Considerando il fatto che la Cannabis cresce rapidamente e produce una grande quantità di biomassa, è possibile immaginare l’importanza di una coltivazione su larga scala per l’evoluzione del pianeta terra e dei sui abitanti.

    Il potenziale della pianta di canapa

    La pianta di canapa potrebbe diventare una risorsa molto preziosa nella lotta al cambiamento climatico. La Cannabis è una coltura che richiede poca manutenzione e che può crescere in molti luoghi diversi. Oltre all’assorbimento di CO2, la Cannabis può anche essere utilizzata per produrre biomasse, biocarburanti e materiali biodegradabili. Ci sono molte potenzialità ancora poco esplorate per questa pianta, ma potrebbero essere fondamentali per il futuro del nostro pianeta.

    Cannabis una soluzione praticabile

    Viene riscontrato dai massimi esperti in materia che grazie ai comubstibili fossili la presenza unama nel mondo immette ca. l’8% in eccesso di carbonio nell’atmosfera causando scompensi al perfetto sitema di compensazione attuato dal sistema terra. Una soluzione applicabile in tempi brevi potrebbe essere quella di coltivare distese di terreno di proprietà degli stati in Canapa industriale pianta che deteniere il record di assorbimento del carbonio riconducendo quest’ultimo nei propri fiori (pianta apicale).

    La canapa industriale assorbe da 8 a 15 tonnellate di CO2 per ettaro di coltivazione.

    La canapa da fiore assorbe da 10 a 18 tonnellate di CO2 per ettaro di coltivazione.

    I ricercatori infatti sostengono che con 1 ettaro (2,5 acri) di canapa si assorbano da 8 a 22 tonnellate di CO2 all’anno, più di qualsiasi bosco.

    Il ciclo del carbonio è un processo biologico fondamentale per la sopravvivenza del nostro pianeta. Il carbonio è presente in tutte le forme di vita ed è responsabile per la regolazione del clima e della temperatura globale. In questo articolo, esploreremo l’importanza del ciclo del carbonio e come influisce sulla vita di tutti gli esseri viventi.

    Processi naturali di trasformazione del carbonio

    Il ciclo del carbonio è una serie di processi naturali attraverso cui il carbonio viene trasformato da una forma all’altra all’interno dell’ecosistema terrestre. Le piante assorbono anidride carbonica dall’atmosfera durante la fotosintesi e la trasformano in glucosio. Queste piante poi diventano fonti di cibo per gli animali erbivori, che a loro volta diventano prede per i predatori. Quando gli animali e le piante muoiono, il carbonio immagazzinato nei loro tessuti viene rilasciato nell’atmosfera sotto forma di anidride carbonica in un processo chiamato decomposizione.

    Il carbonio viene anche immagazzinato in forma di gas carbonio nelle rocce sedimentarie. Questo processo richiede milioni di anni e si verifica quando gli organismi morti si accumulano sul fondo dell’oceano e vengono gradualmente trasformati in rocce carbonatiche.

    Il ciclo del carbonio è uno dei processi biologici più importanti per il nostro pianeta.

    L’importanza del ciclo del carbonio risiede nella sua capacità di mantenere il giusto equilibrio di anidride carbonica nell’atmosfera. L’anidride carbonica è un gas a effetto serra che trattiene il calore nell’atmosfera. Un aumento del tasso di anidride carbonica nell’atmosfera può causare un aumento della temperatura globale, il che può avere ripercussioni negative sul clima e sulla vita di tutti gli esseri viventi.

    La Cannabis è una pianta versatile che ha la capacità di fornire molti benefici per l’umanità, compresa la capacità di assorbire grandi quantità di diossido di carbonio dall’atmosfera.

    La coltivazione su larga scala di Cannabis potrebbe contribuire a mitigare i cambiamenti climatici e ridurre le emissioni di gas serra. Ci sono molte potenzialità ancora inesplorate per questa pianta, ma il fatto è che la Cannabis ha dimostrato di avere un immenso potenziale per il futuro sostenibile del nostro pianeta. Non si tratta solo di una questione di creare un nuovo mercato per l’industria, ma di fare la scelta giusta per il nostro futuro e quello delle generazioni future.

    Link utili

    UFSP checked 

    Base legale svizzera 

    Contatti

    Green Spirits

    Stradon 116
    6557 Cama

    Switzerland

    www.greenspirits.swiss 
    info@greenspirits.swiss 
    Tel. +41 91 830 11 14

    - Pubblicità -

    Social

    - Pubblicità -

    - Pubblicità -

    Ultimi articoli dalla redazione

    C.L. GIARDINI DI LOUIS CAZZOLA: COSTRUZIONE E MANUTENZIONE DI GIARDINI IN TICINO

    C.L. GIARDINI è un'azienda con una solida esperienza nel settore del giardinaggio, fondata nel...

    ESTETICA LUGANO PER L’ESTATE 2024 CONSIGLIA DI TRATTARE E PROTEGGERE ADEGUATAMENTE LA PELLE DEL VISO

    La Cura del Viso: il nostro biglietto da visita La cura della pelle del viso...

    Troppi dubbi sulla morte del presidente Raisi: cosa ha causato l’incidente dell’elicottero?

    Morto il presidente iraniano Ebrahim Raisi: il suo corpo è stato recuperato. Altre sette...

    Sciame sismico ai Campi Flegrei: il più forte terremoto da 40 anni

    La zona dei Campi Flegrei è stata colpita da uno sciame sismico di notevole...

    _